Hive: un brulicante gioco di strategia

Hive: un brulicante gioco di strategia

Una sfida pseudo scacchistica per due giocatori che hanno svoglia di sfidarsi con piccoli invertebrati.

Pubblicato da RiKindred il 11-06-2022

Scheda tecnica

Anno pubblicazione: 

2000

N° giocatori: 

2

Durata: 

15-30min

Autore: 

John Yianni

Illustratore: 

John Yianni

Contenuto scatola/confezione

  • 1 Ape regina
  • 2 Scarabei
  • 2 Ragni
  • 3 Cavallette
  • 3 Formiche
  • 1 Coccinella
  • 1 Zanzara
  • 1 Onisco

Con l'arrivo della bella stagione tornano a frotte, nelle vite di tutti, gli insetti; dalla più fastidiosa zanzara, passando dalle meravigliose api, fino alla più laboriosa formica. E' il momento perfetto per questo gioco.
Hive è un gioco astratto, molto semplice ma estremamente strategico. Una sfida pseudo scacchistica per due giocatori che hanno svoglia di sfidarsi con piccoli invertebrati.

All'interno della confezione ci saranno 22 pedine (11 bianche e 11 nere) tutte di forma esagonale.
Ogni giocatore avrà a disposizione i seguenti insetti:

1 Ape regina: il pezzo più importante, va protetta dagli altri insetti e dobbiamo fare in modo che non venga circondata (sia dalle nostre pedine che quelle dell'avversario). Si può spostare solo di uno spazio per turno

2 Scarabei: si muove di uno spazio alla volta. Può anche salire sopra un altra pedina e ne impedisce il movimento

2 Ragni: si può muovere solo di tre spazi attorno all’alveare

3 Cavallette: è l’unico insetto che non si muove attorno all’alveare, ma che salta le altre pedine fino al più vicino spazio vuoto

3 Formiche: si muove di quanti spazi vuole attorno all’alveare

 

Con l’aggiunta delle espansioni si avranno anche a disposizione:

1 Coccinella: si muove due volte sopra le altre pedine e una volta attorno all’alveare

1 Zanzara: copia il movimento di una qualsiasi delle pedine che ha accanto

1 Onisco: si muove di uno spazio oppure resta fermo e al suo posto si muove una qualsiasi pedina accanto a esso

HIve Pocket partita in corso

COME SI GIOCA


Le regole sono semplicissime da imparare e molto chiare da leggere, per padroneggiare bene il gioco invece servirà qualche partita. L'obiettivo principale, nonchè l'unico, è quello di circondare l'ape regina avversaria, impedendole di muoversi (anche le pedine avversarie contano al fine dell'accerchiamento)
Ogni insetto rappresenta una parte della vera e propria scacchiera del gioco. La regola più importante è che non è possibile spezzare la board in nessun modo. Ciascun pezzo dovrà quindi essere sempre connesso ad almeno un'altra pedina.
Ogni mossa dovrà essere ponderata a dovere, perchè potrà ribaltare le possibilità di movimento sulla plancia, sia per te che per l'avversario. Molti giocatori utilizzano strategie di "disturbo" c elimitano le mosse a disposizione per l'avversarie.

All'inizio della partita ogni giocatore sceglierà il primo pezzo da scierare e lo metterà a contatto con quello dell'avversario.
Da questo momento in poi la partita si svolgerà a turni alterni in cui si potrà schierare un nuovo pezzo del nostro esercito oppure muoverne uno già in campo. 

REGOLE DI POSIZIONAMENTO
Quando viene scierata una nuova pedina, nessuno dei suoi lati deve essere a contatto con  quelli di una qualsiasi pedina avversaria; sarebbe stato troppo facile no? gioco i miei pezzi attorno alla regina avversaria e vinco.
La nostra Ape regina dovrà però essere schierata tra il secondo e quarto turno, mi dispiace per coloro ce speravano di vincere facile tenendola sempre da parte.

REGOLE DI MOVIMENTO
Potremo spostare i nostri insetti schierati solamente da quando la nostra ape regina è in gioco potremmo spostare i pezzi già schierati.Insomma, è comprensibile, i nostri soldati devono avere il generale in campo per ricevere ordini.
La regola più importante, anche se già detta meglio ribadirla, è che l'alveare non dovrà mai essere spezzato, quindi non potremo muovere un pezzo che causerà la divisione dello sciame di insetti.

 

Opinione finale

Uno dei migliori giochi di cui sono entrato in possesso. L’estrema semplicità e l’enorme rigiocabilità lo rendono un acquisto quasi d’obbligo per tutti gli appassionati dei giochi di strategia.

Il gioco viene venduto in 3 diverse edizioni: Classica, Carbon , Pocket. Ciascuna di queste edizioni ha ovviamente un contenuto diverso.

Hive Classic è chiaramente la versione classica del gioco, con i pezzi base belli grossi e consistenti.

Hive Carbon è uguale alla versione classica, ma i pezzi non avranno gli insetti colorati, ma saranno bianchi con gli insetti neri e viceversa; per quanto possa essere bella questa versione minimal del gioco, questa perde un po’ della sua unicità e lo fa rassomigliare, per me, troppo agli scacchi.

Hive pocket è la versione migliore da acquistare, dato che costa molto meno rispetto alle altre due ed è già comprensiva delle espansioni della zanzara e della coccinella; Hive Pocket è perfetta anche per i viaggi, dato che le pedine hanno una dimensione contenuta e potranno essere trasportate in una comodissima pochette d’alta moda.

Contenuti correlati

Odyssey copertina
Recensione -

Odyssey – Black Tales: la Recensione del GDR tra Miti e Menzogne

Esplorate un Mediterraneo contorto con Ulisse e il suo equipaggio di predoni spietati in un'Odissea low-fantasy. Svelate segreti, menzogne e avventure in sette atti unici.

Pulsazione GDR investigazione temporale
Recensione -

Pulsazione, il GDR sui viaggi nel tempo e investigazioni

Un GDR masterless sempre nuovo e adatto a tutti, in cui viaggeremo nel passato e nel futuro per scoprire le storie mai raccontate perse nel tempo e tutta la catena di eventi che le ha causate

Wanderhome copertina
Recensione -

Wanderhome, la dolce e pucciosa soluzione a D&D

Un gioco di ruolo senza combattimenti in cui, alla ricerca di casa, i personaggi esploreranno la terra di Hæt. Tra creature bisognose, festival unici e problemi da risolvere, la vera anima della storia sarà il viaggio.